Questo libro, scritto a quattro mani da Valentina Venuti ed Ilaria Fioravanti, nasce dal desiderio comune di rendere omaggio e divulgazione a specialità di prodotti lievitati della tradizione ligure, dolci e salati, spesso poco documentati o addirittura dimenticati. Particolare attenzione viene data ai prodotti tipici della Riviere, di levante e di ponente, sempre un po’ dimenticate o marginali nella bibliografia comune. I pani, le innumerevoli focacce, varianti della classica e conosciutissima versione all’olio, insieme ai pandolci e altri dolci delle feste sono i protagonisti di questo racconto, non solo ricettario, dove tutte le specialità sono descritte oltre che negli ingredienti e nei procedimenti, anche nella loro storia, nella loro origine e specificità attraverso racconti, aneddoti, leggende e tradizioni del luogo in cui sono nate. 
Finalmente si darà spazio non solo alla focaccia tradizionale genovese, ma anche alla revzora di Campoligure, alla kizoa di Castelnuovo Magra, alla focaccia di Voltri, e non solo al classico pandolce genovese ma alle infinite varianti locali come il galletto di Alassio, la focaccia sarzanese o i soffici canestrelli di Brugnato.
Le ricette, originali e rispettose delle indicazioni dei disciplinari di produzione dove ce ne fossero, sono anticipate da un’esauriente introduzione sulle farine da utilizzare, sulle tecniche di impastamento, sui modi e tempi di lievitazione, sulle cotture da rispettare per dare la possibilità di ottenere, anche in ambito casalingo, un prodotto di alta qualità, sia dal punto di vista organolettico che visivo.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now